Tekkenpedia Ita
Advertisement
Tekkenpedia Ita
Prototype jack tekken tag tournament 2 item move.png
Bozza

Questo articolo è una bozza. Alcuni P. Jack stanno attualmente lavorando sull'articolo. Puoi aiutare Tekkenpedia e i P. Jack cercando di espanderlo.

Che vinca il migliore!

—Paul al suo avversario

Paul Phoenix (ポール・フェニックス Pōru Fenikkusu) è un personaggio della Serie Tekken.

E' presente nella serie sin dal primo Tekken ed è ritornato in tutti i giochi seguenti. Paul, Nina Williams, Yoshimitsu e Heihachi Mishima sono gli unici personaggi apparsi in tutta la Serie.

C'è da aggiungere, anche, che è apparso in numerosi giochi non canonici.

Tuttavia, Paul non ha mai vinto un torneo. E' povero, ma si allena per diventare il numero uno dell'Universo. Sebbene durante i giochi Paul è diventato un personaggio scherzoso, come i suoi finali che sono diventati più comici, Paul è uno dei personaggi più popolari e amati dai fan.

Apparso nei seguenti capitoli:


Personalità[]

Paul è un uomo estremamente sicuro di sé. Questa fiducia ha la meglio su di lui e spesso lo porta ad affrontare situazioni problematiche e imbarazzanti.

Nonostante ciò, il suo atteggiamento arrogante non è mai cambiato nel corso degli anni e continua ad iscriversi ai tornei per dimostrare che lui è il " numero uno dell'Universo".

Paul è sempre stato ritratto come irascibile, anche se di buon cuore, leggermente ottuso, sfacciato, forte e totalmente presuntuoso. Paul vede Kazuya Mishima come un rivale, anche se quest'ultimo lo vede come poco più che un fastidio. Paul è molto amico di Marshall Law e del figlio di quest'ultimo, Forest. Paul è anche amico di Steve Fox

Paul è anche molto pigro, e ciò lo porta a gravi mancanze di denaro che a sua volta lo porta a fare dei lavori temporanei come lo spazzino, il buttafuori o partecipare a combattimenti di strada, vincendo il denaro e permettendogli di riuscire a vivere per un po'.

Aspetto[]

Paul è un uomo muscoloso, dai capelli biondi e gli occhi azzurri. I suoi capelli sono pettinati verso l'alto. Viene sempre rappresentato come un personaggio serio, nonostante col tempo sia diventato un personaggio scherzoso, e ciò gli attribuisce un aspetto da duro.

Link: Outfits di Paul

Giochi[]

Tekken[]

Link: Elenco Mosse di Paul in Tekken

Biografia: Paul è un combattente americano a sangue caldo che capisce e ama praticare le arti marziali. Paul vede Kazuya Mishima come suo rivale, perché in un precedente combattimento di strada è stato sconfitto, ma Kazuya non lo considera nemmeno. Spinto ad essere uno dei migliori al mondo, Paul viaggia per il mondo alla ricerca di un avversario alla sua altezza. E' un esperto combattente di judo e karate. Partecipa al torneo "The King of Iron Fist" per trovare combattenti più forti e per vendicarsi per la sconfitta contro Kazuya Mishima.

Tekken_-_Paul_Phoenix_Ending

Tekken - Paul Phoenix Ending

Finale: Paul Phoenix è nella sua stanza di allenamento. Rompe una pila di tre blocchi di vetro, lancia e calcia al volo due bottiglie di vetro e infine rompe un muro di mattoni con un pugno con la faccia di Kazuya Mishima. Il video termine con un primo piano di Paul desideroso di vendetta.

Per sapere:

  • Il filmato finale di Paul, mostra che esegue il Burning Fist con il braccio sinistro, mentre nel gioco lo esegue con il braccio destro.
  • Il suo sub-boss di livello 8 è Kuma I.
  • Paul è l'unico dei personaggi predefiniti a non avere un boss o sub-boss con le mosse simili alle sue. Tuttavia Heihachi Mishima, Wang Jinrei, Prototype Jack e Lee Chaolan, hanno delle mosse prese da lui.

Tekken 2[]

Link: Elenco Mosse di Paul in Tekken 2

Prologo: Nonostante il suo successo contro Kuma nel precedente torneo, Paul non aveva la forza necessaria per vincere il campionato. Battuto da Kazuya in un incontro durato ore, Paul incredulo uscì dallo stage di Kazuya e tornò a New York, trovando lavoro nel Bronx meridionale, come buttafuori, dove la sua arroganza lo portò a numerosi scontri contro personaggi sgradevoli. Un giorno, mentre si allenava con il suo sparring Marshall Law, sente la notizia di un nuovo torneo, Con l'obbiettivo di diventare il migliore dell'universo e di battere Kazuya Mishima, Paul si iscrive al torneo.

Tekken_2_-_Paul_Phoenix_Ending

Tekken 2 - Paul Phoenix Ending

Finale: Paul sta guidando su una strada di montagna con la sua motocicletta, quando una frana precipita davanti a lui, bloccando la strada. Sorpreso, Paul ferma la moto, scende e da un pugno alla frana rompendola, liberando la strada.

Per sapere:

  • E' l'unica volta che Paul viene mostrato con due orecchini all'orecchio sinistro. Si potrebbe pensare che Paul non li indosserà più perché portino sfortuna.

Tekken 3[]

Link: Elenco Mosse di Paul in Tekken 3

Prologo: Nel torneo precedente stava andando a combattere contro Kazuya, ma una frana sulla strada gli impedì di arrivare in tempo per l'incontro. Nonostante l'invidiabile carriera, Paul deve ancora riuscire a vincere l'unico torneo che lo incoronerà come uno dei più grandi combattenti. La scorsa primavera ha ricevuto l'invito per partecipare al terzo torneo del "The King of Iron Fist". Grazie ai continui allenamenti, Paul ha mantenuto la sua agilità nonostante i suoi 46 anni.

Tekken_3_Paul_Phoenix_Ending

Tekken 3 Paul Phoenix Ending

Finale: Paul corre lungo la superstrada, superando un camion con la petroliera, un agente lo rincorre e lo ferma. Paul discute con l'agente, ma lo multa per eccesso di velocità. Paul arrabbiato prende a calci la polvere e mette una mano sulla fronte.

Per sapere:

  • I suoi boss in "Tekken Force" sono, Forest Law, Kuma II, Jin Kazama e Heihachi Mishima. Questi ultimi due, sono i suoi rivali anche in Tekken Card Challenge.
  • Nel raro calendario "Tekken 3 Symphony Orchestra" della Namco, Paul viene visto in abito formale nero mentre suona la tuba.
  • Il filmato finale chiamato "Winning Run", è anche il nome di un gioco di corse arcade realizzato dalla Namco pubblicato nel 1998.
  • Il suo stage ha un logo di Suol Edge sul muro.

Tekken 4[]

Link: Elenco Mosse di Paul in Tekken 4

Prologo: Paul nel precedente torneo arrivò in finale e sconfisse tutti, incluso Kuma II, il figlio del suo vecchio rivale e vinse persino contro Ogre. Pieno di orgoglio tornò a casa, ma a sua insaputa, Ogre si trasformò nella sua seconda forma, in True Ogre. Solo Jin Kazama riuscì a batterlo. Paul affermò di essere il campione del mondo, solo in pochi lo credettero e quei pochi, dopo si stancarono del suo atteggiamento. Amici e ammiratori col tempo scomparvero lentamente, e il suo dojo fallì per la mancanza di studenti. Un giorno Paul lesse un volantino di un giornale che annunciava il quarto torneo. il "The King of Iron Fist", con il desiderio di vincere questo torneo, decide ancora una volta di partecipare e di dare il massimo per dimostrare di essere lui il vero ed unico campione.

Tekken_4_-_Paul_Phoenix_Ending

Tekken 4 - Paul Phoenix Ending

Finale: Paul Phoenix vince il torneo e diventa il capo della Mishima Zaibatsu, ma passa poco tempo in ufficio, lasciando che il Dottor Abel, e il resto dello staff della compagnia si occupino della direzione, preferendo giocare d'azzardo e uscire con le belle donne. Dopo diverso tempo, dopo essere uscito da un ristorante, passeggia e vede un dojo nel quale osserva dei ragazzi giovani addestrarsi mentre un poster raffigurante Paul apposto sulla bandiera americana è appeso al muro, capendo che è diventato una figura d'ispirazione per i ragazzi americani, si commuove e capisce che la vita da imprenditore non fa per lui, quindi Paul si toglie gli occhiali e invece che tornare sulla sua limousine si rimette i suoi vestiti da biker e rispolverata la sua motocicletta. dice "Non è il mio stile" guidando via.

Per sapere:

  • Nel suo secondo vestito ha i capelli lunghi e lisci, come si vede anche nel finale, in nessun altro dei capitoli successivi vieni vesto con questa pettinatura. Questa pettinatura è disponibile nei capitoli successivi da bloccare come oggetti personalizzabile (che lo rende simile a Ken Masters).
  • Il suo kimono rosso non è indossabile, appare nel suo finale quando guarda dentro il Dojo e vede il suo poster.

Tekken 5[]

Link: Elenco Mosse di Paul in Tekken 5

Prologo: Paul Phoenix ha riconosciuto la sua eccessiva fiducia, quando gli è stato inferto un duro colpo e ha perso l'ultimo torneo. Si era allontanato dal percorso per diventare un grande combattente, Voleva conquistare ciò che aveva perso. "Questa volta gliela faccio vedere" pensò Paul, all'idea di dover affrontare Kazuya, con la quale non combatteva da vent'anni. Tuttavia incontrò Kuma II: Kuma II era più forte di prima e Paul essendo troppo sicuro di sé, abbassò la guardia per un istante, Kuma II gli infligge un duro colpo e vince l'incontro. Riflettendo sulla sconfitta contro Kuma II, Paul si rese conto di esserci allontanato dagli allenamenti. Decide di ricominciare ad allenarsi. Due mesi dopo partecipò al quinto torneo "King of Iron Fist". Paul disse "Vincerò questo torneo e dimostrerò a tutti che sono il più grande combattente dell'universo!"

Tekken_5_-_Paul_Phoenix_Ending

Tekken 5 - Paul Phoenix Ending

Finale: Viene mostrata un'orbita spaziale, che Paul sta usando per comunicare con gli alieni, in modo da poterli sfidare. Paul si sta allenando dentro una baracca e viene mostrato mentre rompe con un pugno un muro di mattoni con il disegno di un alieno, Paul alza il pugno e dice "In qualsiasi posto, in qualsiasi momento, dai alieni.". La scena si sposta sullo spazio per mostrare numerosi UFO che stanno arrivando sulla Terra.

Per sapere:

  • Nel suo finale è uno dei pochi in cui Jinpachi Mishima non si polverizza quando viene sconfitto.
  • C'è un incoerenza nel suo prologo, in cui afferma che che ha partecipato a quarto torneo "King of Iron Fist" per combattere contro Kazuya Mishima, ma il suo desiderio di combattere contro Kazuya non è menzionato in Tekken 4.

Tekken 6[]

Link: Elenco Mosse di Paul in Tekken 6

Prologo: La rivincita contro Kuma II è stata feroce, e sebbene vittorioso, Paul è uscito completamente esausto dall'incontro. Incapace di continuare il quinto "King of Iron Fist" abbandonò il torneo.Incapace di pagare i debiti, venne a sapere del sesto "King of Iron Fist". Credendo che avesse vinto il torneo, avrebbe potuto finalmente pagare i suoi debiti, Paul riflettette sulla possibilità di aumentare la vincita, e decise sarebbe stato più saggio partecipare in coppia, E così decide di allearsi con il suo migliore amico Marshall Law, essendo anche lui pieno di debiti.

Tekken_6_-_Paul_Phoenix_Ending

Tekken 6 - Paul Phoenix Ending

Finale: Paul e Law non si fermano davanti a nulla pur di vincere i soldi del torneo. Imbrogliando arrivarono in finale, Come avevano preparato: Law doveva dare un calcio volante e Paul doveva schivarlo. Sul ring, entrambi sono pronti a combattere, con Paul che dice "Diamo inizio alle danze!". Marshall Law risponde "Ci penso io, come avevamo programmato". L'arbitro dà inizio all'incontro, Marshall Law e Paul si colpiscono entrambi, Law: con un calcio volante in faccia a Paul. Paul: con un pugno nelle parti basse a Law: mentre dice "Io, non ho ancora perso.". Entrambi vanno KO, trai i fischi del pubblico deluso, tra la folla c'è anche Steve Fox, che allarga le braccia, incredulo davanti all'incompetenza di Law e Paul.

Per sapere:

  • Nel suo "Item Move", introdotto per la prima volta in Tekken 6, ha la capacità di far crescere i capelli.
  • In Tekken 3 e Tekken Tag Tournament, aveva un'animazione pre-combattimento in cui si passava le mani tra i capelli. Non era presente in Tekken 4, Tekken 5 e Tekken 5: Dark Resurrection, ma è presente in Tekken 6 sebbene l'animazione sia cambiata.
  • Nella modalità "Scenario Campagna" è uno dei boss nel West District, 13th Avenue. Può essere sconfitto al suo primo incontro, invece che farlo scappare e inseguirlo alla fino alla fine dello scenario.
  • In uno dei filmati d'apertura combatte contro Bryan Fury.
  • Può essere personalizzato per somigliare al protagonista di Street Fighter, Ryu e anche al protagonista principale di Virtua Fighter, Akira Yuki.
  • Il suo avatar è usato per il Trofeo/Achievement, "Alien Hunter", riferendosi alla sua ricerca degli alieni da sconfiggere nel finale di Tekken 5.

Tekken Tag Tournament 2[]

Paul ttt2.jpg

Link: Elenco Mosse di Paul in Tekken Tag Tournament 2

Paul ritorna in Tekken Tag Tournament 2 come tutti i personaggi presenti in Tekken 6. E' disponibile nella selezione personaggi sin dall'inizio.

Tekken_Tag_Tournament_2_Paul_Phoenix_Ending_HD

Tekken Tag Tournament 2 Paul Phoenix Ending HD

Finale: Paul, Marshall e Forest sono in vacanza in Alaska. Tutti e tre respirano l'aria fresca e pura delle montagne. Forest nota un'orso e dice: << Ehi, papà! E' Kuma! >> mentre indica l'animale intento a dormire. Marshall ridacchi agitando il dito, dicendo: << No, figliolo. Quello non è Kuma. >> Ma Forest non ascolta le parole del padre e lancia un sasso che va a sbattere nelle testa dell'orso. Quest'ultimo, con un occhio ceco, si alza arrabbiato e ricorre i tre amici. Infatti, quello non era Kuma. Ad un certo punto, Paul si stanca e si ferma, aspettando che l'orso arrivasse. Quando l'animale arriva abbastanza vicino, Paul gli tira un pugno che lo fa cadere lontano. I tre amici festeggiano, ma arriva la madre dell'orso, tre volte più grande di lui. L'orso che Paul aveva battuto era solo un cucciolo. La madre, allora, si pulisce le mani in segno che loro l'avrebbero pagata. La scena diventa nera mentre i tre amici gridano: << NOOOOOOOOOOOO! >>.

Relazioni con i personaggi nella modalità Netsu:

Relazione Personaggi
Mi piace (+1) Bryan Fury, Kazuya Mishima, Marshall Law, Steve Fox
Non mi piace (-1) Kuma
Odio (-2) True Ogre

Per sapere:


Tekken 7[]

Link: Elenco Mosse di Paul in Tekken 7

Prologo: Quando Paul Phoenix, il ragazzo d'oro nel mondo delle arti marziali, sale sul ring, l'eccitazione della folla è incredibile. Ma questa volta, quando il nome del suo avversario risuonò sugli altoparlanti dell'arena, si grattò la testa incredulo. Era Kuma II! Di nuovo. Tuttavia, Kuma II non si vedeva da nessuna parte. Si è sparsa la voce che l'orso fosse uscito dal torneo. L'annunciatore informa agli spettatori di una modifica dell'ultimo minuto sulla carta dell'incontro. Sollevato, Paul attende l'entrata del suo avversario tanto atteso, Kazuya. Ma comunque, non era Kazuya come sperava, era Panda, il temperamento di Paul iniziò scaldarsi. E' presente anche per aiutare Marshall Law a trovare un combattente all'altezza per gestire il dojo, Paul afferma di esserlo, ma Marshall Law rifiuta perché sarebbe una cattiva idea per Paul gestire un dojo come l'ultima volta che ha fatto, dopo "aver vinto" il terzo torneo. Invece Law ha sparso la voce, se tutti i combattenti forti volessero provare a gestire il dojo, dovrebbero dimostrare le loro abilità in un combattimento. Comparvero sfidante dopo sfidante, ma nessuno di loro era adatto per Paul e Law.

Tekken_7_-_Paul_Phoenix_-_Ending

Tekken 7 - Paul Phoenix - Ending

Finale: Paul celebra la sua vittoria con Panda. Il pubblico, tuttavia il pubblico inizia a fischiarlo per aver sconfitto Panda. La folla inizia a lanciargli vari oggetti, addirittura gli lanciano una spada, che gli finisce in mezzo alle gambe, a quel punto, Paul terrorizzato, scappa.

Per sapere:

  • Nel suo finale, gli oggetti che gli lancia il pubblico nell'arena, compresa la spada che è atterrata di fronte a lui, sono oggetti personalizzabili usati come mosse per sconfiggere i nemici.

Relazione con gli altri personaggi[]

Canonico[]

  • E' il grande amico di Marshall Law e viceversa.
  • A causa della sua amicizia con Marshall, Paul va d'accordo anche con Forest Law. Da sottolineare anche che i due si mettono spesso nei guai assieme.
  • Kuma I e Kuma II Sono rivali di Paul
  • Paul considera Kazuya Mishima il suo più grande rivale.
  • Steve Fox è un suo amico.
  • In Tekken 3, Paul sconfigge Ogre. Da aggiungere che Paul tornò a casa orgoglioso senza sapere che Ogre si era trasformato nella sua seconda forma e che il torneo era andato avanti senza di lui.
  • Paul ha sconfitto Feng Wei.

Non canonico[]

  • Panda è il rivale di Paul in Tekken 7. Da aggiungere anche che Paul e Panda condividono lo stesso odio per Kuma II.
  • Jin Kazama Jin dà a Paul un premio in denaro per aver vinto il "KIng of Iron Fist" nel fumetto online di Tekken. Paul osserva che Jin somiglia molto a Kazuya, facendo arrabbiare JIn, tra lo stupore di Paul

Lo sapevi?[]

  • Secondo l'attuale canone, Kazuya Mishima e Kuma II sono gli unici due personaggi ad aver sconfitto Paul in un torneo. Ciò significa che Paul potrebbe essere considerato uno dei combattenti più potenti o "più difficili" dell'universo Tekken , un po' ironico considerando che Paul è diventato più un personaggio comico negli ultimi giochi. Naturalmente, Paul è comicamente ignaro di questa impresa. Ciò significa, tuttavia, che la sua pretesa di essere il migliore nell'universo non è del tutto priva di merito.
  • Katsuhiro Harada, in un'intervista con EDGE Magazine, afferma che l'acconciatura e il nome di Paul si basano su Jean Pierre Polnareff del manga Bizarre Adventure di JoJo.
  • Insieme a Heihachi Mishima, Nina Williams e Yoshimitsu. Paul Phoenix è apparso in ogni gioco Tekken.
  • L'acconciatura di Paul è simile a quella di Guile, personaggio di Street Fighter, ma più alta. In Street Fighter X Tekken, entrambi fanno commenti sulla somiglianza della capigliatura reciproca. .
  • In Street Fighter X Tekken, Heihachi Mishima vede i capelli di Guile e pensa dove ha già visto quella pettinatura prima, riferendosi a Paul Phoenix.
  • L'Incomplete Somersault, visto per la prima volta nel finale di Marshall Law in Tekken 2, è l'incapacità di Paul di completare il salto mortale all'indietro di Law, cadendo faccia a terra. Alla fine Paul riesce a fare il salto mortale davanti a Law in una animazione in Tekken Tag Tournament 2, con grande sorpresa di entrambi. Dopo Tekken 2, Paul esegue L'Incomplete Somersault in una posa vincente in Tekken 5 e Tekken 5 Dark Resurrection, come posa nascosta. In Tekken 7 esegue il salto completo.
  • Paul ha un'ossessione per i pugni verso i muri, visto per la prima volta nel suo finale in Tekken, dove lo si vede sfondare un muro di mattoni con il disegno della faccia di Kazuya sul muro. Questo è stato imitato in Tekken 2 da Kuma I, nel suo finale, dove Kuma I ha sfondato un muro con il disegno della faccia di Paul. Il muro non sarebbe stato poi distrutto molti anni dopo fino a Tekken 5, ancora una volta nel finale di Paul, ma questa volta con il disegno di un alieno, il nuovo nemico di Paul. Nella modalità "[[[Scenario Campaign]]]" in Tekken 6, in cui Paul compare come boss, entra in scena rompendo un muro. In Tekken 7, in una delle sue animazioni introduttive, Paul può intimidire il suo avversario rompendo un muro.
  • Paul Phoenix ha anche una notevole somiglianza con Ken Masters, personaggio di Street Fighter, Entrambi sono artisti marziali americani, con i capelli biondi, vestiti con un kimono rosso di Karate strappato e guanti da marroni. Hanno anche il miglior amico di origini asiatiche (Ken Masters ha Ryu, mentre Paul ha Marshall Law, inoltre la pettinatura di Paul, nel suo outfit alternativo di Tekken 4, è simile a quella di Ken Masters. Curiosamente il nuov outfit di Ken Masters in Street Fighter V, è molto simile alla pettinatura di Paul nel finale in Tekken 4.
  • Ha un tatuaggio di uno scorpione sul braccio destro.
  • Il doppiatore di Paul, Jamieson Price, ha anche doppiato Heihachi in Tekken: Blood Vengeance e Street Fighter X Tekken.
  • Nella versione Wii U del gioco, Paul ha un costume di Mario.
  • Paul fa un'apparizione a fianco di Marshall Law in Urban Reign. Un altro gioco della Namco, pubblicato nel 2005.
  • In Tekken: Blood Vengeance, il dossier di Paul viene visto brevemente quando Anna Williams apre un file contenente un dossier di varie persone interessate.

Navigazione[]

Personaggi

Altri personaggi...

Tekken Tag Tournament 2 logo.png
Personaggi
Giocabili: AlexAlisa BosconovitchAncient OgreAngelAnna WilliamsArmor KingAsuka KazamaBaek Doo SanBobBruce IrvinBryan FuryChristie MonteiroCombotCraig MardukDevil JinDr. BosconovitchEddy GordoFeng WeiForest LawGanryuHeihachi MishimaHwoarangJack-6JayceeJin KazamaJinpachi MishimaJun KazamaKazuya MishimaKingKunimitsuKumaLars AlexanderssonLee ChaolanLei WulongLeo KliesenLili RochefortLing XiaoyuMarshall LawMichelle ChangMiguel Caballero RojoMiharu HiranoMokujinNina WilliamsP.JackPandaPaul PhoenixRavenRoger Jr.SebastianSergei DragunovSlim BobSteve FoxTiger JacksonTrue OgreVioletWang JinreiUnknownYoshimitsuZafina


Non giocabili: Amica de JayceeCrowEmma KliesenJaycee (la vera)Julia ChangL'assistente di LeeLa segretaria di LeeRogerSuper Combot DXSorella de MiguelSignor Doo San


Altro
GalleriaGalleria VideoModalità Laboratorio Modalità PersonalizzaDLCModalità DJNetsuMusicheRisultati e TrofeiInterviste
Tekken7-console-logo.png

Ricerca per foto:

Ricerca per nome:

AkumaAlisa BosconovitchAnna WilliamsArmor KingAsuka KazamaBobBryan FuryClaudio SerafinoCraig MardukDevil JinEddy GordoElizaFahkumramFeng WeiGanryuGeese HowardGigasHeihachi MishimaHwoarangJack-7Jin KazamaJosie RizalJulia ChangKatarina AlvesKazumi MishimaKazuya MishimaKingKumaLars AlexanderssonLee ChaolanLei WulongLeo KliesenLeroy SmithLili RochefortLing XiaoyuLucky ChloeMarshall LawMaster RavenMiguel Caballero RojoNeganNina WilliamsNoctis Lucis Caelum PandaPaul PhoenixSergei DragunovShaheenSteve FoxVioletYoshimitsuZafina

Personaggi non giocabili:

Ricerca per nome:

Devil KazumiJack-4Jack-6Il GiornalistaRaven

Julia.jpg
MusicheRisultati e TrofeiIntervisteSeason PassGalleriaGalleria VideoStoria

Advertisement