Tekkenpedia Ita
Advertisement
Tekkenpedia Ita

Potresti aver confuso l'azienda "Violet Systems" con l'omonimo stage di Tekken 7 o lo stage della campagna Tekken 6.

Violet Systems.png

La Violet Systems è una famosa società che fabbrica robot e androidi gestita da Lee Chaolan, che si traveste da Violet per gestirla. L'azienda ha sede nelle Bahamas dove il proprietario si è trasferito in Tekken 2.

L'umanoide più famoso sino ad oggi è Combot, iscritto al quarto torneo. Mentre Violet dice che il Combot è l'arma definitiva, in realtà è solo un prototipo per fare colpo sul marketing dell'azienda e quindi per promuovere la nuova tecnologia di essa.

L'esperimento, infatti, è risultato un fallimento. Il robot aveva subito malfunzionamenti imprevisti in mezzo ad un combattimento provocando un'umiliazione al direttore, Violet. Quest'ultimo, per vendetta, ha deciso di usare tutte le risorse dell'azienda per creare il Super Combot DX. Sfortunatamente, al momento dell'attivazione, Violet premette il pulsante sbagliato cancellando i suoi dati ed incendiandolo, costringendolo a recuperare il vecchio Combot dal ripostiglio.

Alla fine di Tekken 6, Lars Alexandersson si reca al quartier generale della Violet Systems per chiedere a Lee di riparare Alisa Bosconovitch.

Membri[]

Stages[]

Diario di Alisa[]

Sono in soggezione dal numero di robot umanoidi programmati per sorvegliare qui. Anche il discorso e il comportamento del direttore, il signor Lee Chaolan, sono divertenti. Apparentemente affascinato dal mio aspetto lui - come si dice? - era un po' troppo emotivo e la mia modalità di autoconservazione si era attivata.

Lo sapevi?[]

  • Il logo della Violet Systems ricorda quello del software Steam. L'unica differenza è che ad essere rappresentato è il braccio di Combot.

Navigazione[]

Dossiers
Advertisement